Cena letteraria: GIOVANNI M. VANNUCCI

Cena letteraria

Cena Letteraria

Giovanni M. Vannucci, osm
pellegrino dell’Assoluto e precursore del dialogo

di Michela Marinello

Venerdì 14 Giugno 2024
presso la Villa di San Leonardo al Palco, Via del Palco, 228 – Prato

 

Incontro con Michela Marinello e presentazione del suo libro “Giovanni M. Vannucci, osm. Pellegrino dell’Assoluto e precursore del dialogo” (Cittadella, Assisi 2023).
Ha dichiarato l’autrice:
«Ho conosciuto Giovanni Vannucci quand’ero adolescente in un campo di preghiera e lavoro a Ronzano sulle colline bolognesi. È stato un incontro che ha segnato la mia vita e anche la scelta di entrare in una Congregazione (le Serve di Maria Riparatrici), aggregata ai Servi di Maria, Ordine di origine fiorentina.
Sui trent’anni, in un tempo di grandi entusiasmi ma anche di prove impegnative a livello personale ho intrapreso una ricerca, per il conseguimento del Baccalaureato in teologia, dal titolo Il monachesimo in Giovanni M. Vannucci. Il periodo dell’eremo (Reggio Emilia, Istituto Teologico Interdiocesano, 1999), la quale mi ha ridato coraggio e speranza.
In seguito, alternando studio e lavoro, ho iniziato un percorso di formazione ecumenica presso l’Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino di Venezia, itinerario che ho completato in questi ultimi anni con un’altra ricerca, incentrata su Giovanni M. Vannucci, osm, pellegrino dell’Assoluto e precursore del dialogo (Cittadella, Assisi 2023), che mi ha aiutato a riscoprire che l’essenziale non è fuori, ma dentro di me e, nello stesso tempo, a ravvivare il desiderio di andare nuovamente ‘al largo’ nel mare della vita.
A distanza di quarant’anni dalla morte, frate Giovanni continua a ispirare la vita di molti uomini e donne contemporanei, e anche la mia. Egli non fu una «pianta che svettò alta, per notorietà», ma piuttosto «l’humus silenzioso e nutriente dal quale assorbivano altri». Ed è proprio la «via dell’interiorità» che egli continua ad indicare ancora oggi, ai tanti Pellegrini dell’Assoluto in cerca di senso, di luce, di speranza, di Dio.»
PROGRAMMA DELLA SERATA
Ore 19.30 – Dialogo con l’autrice Michela Marinello – INGRESSO LIBERO
Ore 20.30 – Cena (su prenotazione entro lunedì 10 giugno)
Ore 21.30 – Tisana in terrazza
L’autrice:

Michela Marinello, originaria della provincia di Rovigo, è suora delle Serve di Maria Riparatrici. Ha lavorato in varie Chiese locali e territori dell’Italia negli ambiti della pastorale scolastica, familiare e dell’Ecumenismo e Dialogo.
A Firenze ha vissuto circa dieci anni in una casa di formazione internazionale della sua Congregazione, collaborando nella parrocchia dei Sette Santi Fondatori a Campo di Marte e, per un periodo, in Diocesi nel cammino sinodale. Nel capoluogo toscano ha poi frequentato l’Associazione culturale Sguardo e Sogno, fondata dalla poetessa Paola Lucarini Poggi. Nel 2018, sollecitata da quest’amica poetessa, ha scritto un libretto di poesie dal titolo La Forza della vita (ed. Ladolfi, Borgomanero – Novara, 2018). Da qualche anno è Segretaria generale della Pontificia Facoltà Teologica «Marianum» di Roma.

Per prenotare la cenaentro lunedì 10 giugno:
prenotazioni.foresteria@sanleonardoprato.it

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 14 2024

Luogo

San Leonardo al Palco
Via del Palco 228, Prato

Organizzatore

Associazione San Leonardo al Palco
QR Code

Calendario

Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom
l
m
m
g
v
s
d
29
30
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
1
2

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *